Cristiani blasfemi

Pensieri quotidiani Commenta

notizievangelicheOggi mi sono imbattuto in un sito. Un sito Cristiano. Mi ha fatto lo stesso effetto della Corazzata Potionkin: una cagata pazzesca. Non sono i contenuti, ma come vengono trattati. Un offesa all’informazione libera e onesta. Ora non discuto sull’essere fedeli o meno, ma immagino che i lettori di un sito simile (“notizie da una prospettiva cristiana” come recita il loro claim) siano persone già abbastanza influenzabili. Gli uomini di chiesa lo sanno bene, eppure, personaggi come certo Pietro Proietto sentono il dovere e il diritto di scrivere tonnellate di idiozie. La scrittura è libera, l’informazione anche, ognuno è libero di leggere e credere a ciò che vuole, non si discute, ma trovo tremendamente scorretto e blasfemo scrivere “in nome della visione cristiana” accostando e interpretando senza senso le parole di chi è considerato, dai lettori, dio. Sleale. Se devo immaginare un dio, me lo figuro misericordioso, attento alla propria gente e a ciò che dice, un dio che abbia a cuore la diffusione di notizie giuste e fondate al fine di crescere la comunità senza inutili pregiudizi e rancori. www.notizievangeliche.com non è così. Non è solo ridicolo, è pericoloso. Immagino una persona che si avvicina a internet, anche una persona anziana perchè no, e poichè molto religiosa sfoglia le pagine di “notizie” di un sito simile. Ci troverà che Jovanotti non solo è legato alla massoneria, ma ha un obiettivo: “[…]violare e far violare i comandamenti di Dio” attraverso i testi delle sue canzoni che se ascoltati al contrario portano a terribili rivelazioni; che Fabri Fibra ha messo simboli occulti, massonici e subliminali nei video con parole orribili come Zombie; che Belen “[…]vive il mondo e le mode che all’avversario piacciono!” solo perchè ha un tatuaggio.
Come la satira scadente: cercare consensi nel pubblico denigrando altri.
A parte che questa gente non ha forse capito che buttare fango su cantanti e celebrità, in modo ridicolo e insensato, in una sezione chiamata “giovani” è controproducente se l’intenzione è attirare il pubblico più acerbo, a parte la storia dei testi al rovescio che fanno molto ghosthunter di Mistero, a parte l’assurdo tono complottistico, a parte tutto: perchè?
Roba che se mia nonna per il compleanno, finalmente, al posto dei calzini vuole regalarmi il cd di Jovanotti sarà tormentata dal dubbio leggendo queste cazzate.
Cosa fate, ma sopratutto perchè la chiesa lo permette? Per un attimo mi sono chiesto se fosse uno scherzo. Persone come me che hanno  hanno rischiato di pagare tasse o dover essere iscritti all’albo dei giornalisti per mantenere aperto un blog personale, e poi ci si imbatte in ignoranti che scrivono in nome di dio diffamando altra gente?
Nessuna possibilità di commentare gli articoli, fonti inconsistenti che per tesi assurde come quella dei testi al rovescio citano un video di un ignaro utente di youtube che per gioco ha rovesciato una canzone. Farisaici.
Io rispetto le religioni e le persone religiose. Non ne condivido il credo forse, ma le rispetto. Mi viene difficile farlo con le persone di notizievangeliche.com (e chissà quanti ce ne saranno)  che per prime non rispettano nemmeno i propri lettori diffondendo notizie assurde, senza fondamento, promuovendo diffidenza ed esortando “ad aprire gli occhi e le orecchie[…]affinchè il mondo non entri dentro le nostre case, dentro la nostra vita e dentro il nostro cuore!”.
Pazzi. Mi dispiace solo di avergli fatto inevitabilmente pubblicità, mi auguro serva a raggiungere qualcuno che li faccia chiudere e rinchiudere.
Ci si sorprende e indigna spesso per le azioni di fanatici di fedi o paesi differenti che non comprendiamo, ma credo che, sopratutto su Internet, come per altre piaghe cyber-sociali dovremmo iniziare a non permettere certe cose proprio in casa nostra, un offesa all’intelligenza di chi fedele è davvero, all’informazione corretta e al sentimento religioso comune. Sono anche i siti come questi che dovrebbero esseri segnalati alla Polizia Postale

Dì la tua